Viticoltori De Conciliis

Campania - Salerno

  • Contrada Querce 1, Prignano Cilento, Salerno
Descrizione

"Una Cantina Biologica nei pressi del parco nazionale del Cilento in un luogo benedetto dal cielo e dall’affezione, talvolta dalla frenesia nel ricavarne sostentamento , dove un argine di pietre a secco si erge a difendere la vita di un solo albero".

Azienda agricola Familiare, fondata negli anni 60 dal padre Alessandro De Conciliis,  con coltivazioni di olivi, viti e fichi; attualmente si coltivano circa 15 ettari di vigneto e una ventina di oliveto.
L’azienda composta da 4 appezzamenti , si trova nel Cilento storico , nei comuni di Agropoli, Prignano Cilento , Torchiara Cilento. Quasi tutti i terreni e il centro aziendale si affacciano sul bellissimo mare di Agropoli, nelle vicinanze Paestum e Velia, antichi insediamenti prima Greci e poi romani , il parco nazionale del Cilento vallo di diano, la meravigliosa costa cilentana.

I terreni sono coltivati seguendo le metodologie naturali , senza uso di pesticidi e concimi chimici ,ma ricorrendo al solo uso di rimedi fitoterapici e naturali, (inerbimento , non lavorazioni, biologico ). Le olive vengono lavorate in un frantoio della zona molto attento al rispetto delle caratteristiche dei frutti e con lavorazione a freddo e in continuo.

Gallery
Servizi
  • Accetta Carte Di Credito
  • Parcheggio Auto
  • Vendita Vini
Posizione
Bacioilcielo Rosso

igp paestum rosso
Questo vino rispetta la natura: le carte, gli inchiostri, le dimensioni, le quantità di vetro ed ogni materiale utilizzato per produrlo, vengono selezionati affinché abbiano il minor impatto possibile sull'ambiente. La scatola è prodotta con carta proveniente al 100% da maceri della raccolta differenziata dei comuni campani.

Bacioilcielo Fiano

igp-paestum fiano
Questo vino rispetta la natura: le carte, gli inchiostri, le dimensioni, le quantità di vetro ed ogni materiale utilizzato per produrlo, vengono selezionati affinché abbiano il minor impatto possibile sull'ambiente. La scatola è prodotta con carta proveniente al 100% da maceri della raccolta differenziata dei comuni campani.

Donnaluna Fiano

igp-paestum fiano
Moderno, le uve raccolte al mattino da sei vigne presto lavorate, qualche ora di macerazione a freddo e poi, pulito a fermentare in acciaio. La cura e l’affezione che gli viene dedicata fanno sì che durante il suo viaggio questo fiano lavori sempre meglio, fino a tirar fuori tutta la cattiveria che gli sovviene. La grinta non lo priva della gentilezza ed eleganza, della sua esuberante allegria, chi sa aspettare coglierà il meglio di questo giovane fiano.

Donnaluna Aglianico

igp-paestum aglianico
Il “torello di casa”: robusto, energico, forte, adolescente come le vigne da cui è prodotto. Ha in sé le intemperanze di un adolescente, che quando matura si sbroglia tutto e dispensa dolcezza, è caldo e fresco, sgraziato al principio, mai schizofrenico. Un grande vino da cibo assolutamente in evoluzione

Naima Aglianico

Il Naima è questa parte del Cilento, un’interpretazione del suo territorio, nasce qui perché solo qui può nascere. Il vino dal nome che evoca Coltrane non è un vino costruito, anzi rifiuta il controllo, perché è imbevuto della sua terra. Il naima si manifesta. E’ o non è, non c’è bisogno di un’analisi sensoriale per capirlo, si presenta e basta. Aspro e dolce allo stesso tempo, nella sua ricchezza appare di una semplicità assoluta. Un vino al “calor bianco”, il calore più accecante, il calore della fusione. Il vino da risveglio o pietra filosofale, quella che, nel critico cammino di ricerca, prima o poi si deve incontrare. Un vino notturno, esperienza del limite, che marca il passaggio dalla luce all’oscurità, dove il divenire del tempo non è più sospeso, ma vive in un elastico legame del passato con il presente.

Naima Wilburger Aglianico

Il Naima è questa parte del Cilento, un’interpretazione del suo territorio, nasce qui perché solo qui può nascere. Il vino dal nome che evoca Coltrane non è un vino costruito, anzi rifiuta il controllo, perché è imbevuto della sua terra. Il naima si manifesta. E’ o non è, non c’è bisogno di un’analisi sensoriale per capirlo, si presenta e basta. Aspro e dolce allo stesso tempo, nella sua ricchezza appare di una semplicità assoluta. Un vino al “calor bianco”, il calore più accecante, il calore della fusione. Il vino da risveglio o pietra filosofale, quella che, nel critico cammino di ricerca, prima o poi si deve incontrare. Un vino notturno, esperienza del limite, che marca il passaggio dalla luce all’oscurità, dove il divenire del tempo non è più sospeso, ma vive in un elastico legame del passato con il presente.

Perella Fiano

La vigna dove nasce il Perella è la nostra di fiano più vecchia, esposta a est, non subisce il forte calore estivo, protetta dai caldi raggi pomeridiani. Si è presentato nel ’96 come un vino nordico, carismatico ed altezzoso come un Riesling, da quella vendemmia ci siamo posti l’obiettivo di raccogliere l’uva a maturazione fenolica. Il Perella è un fiano proiettato nel futuro con un uso moderato del legno. Non è un vino assertivo, ma un vino che suggerisce, sussurri e nessun grido (sussurra e non grida), ha il dono della semplicità che diventa assoluta profondità.

Selim Brut

Il jazz è il nostro modo di fare il vino. Improvvisando sul tema melodico delle uve, rendiamo ogni vendemmia una esecuzione unica. Selim è l’ultimo Miles, quello leggero e rilassato, dove solo la voce della sua tromba richiamava le melanconiche ballate, una musica profonda ma godibile come il nostro spumante. Vino da barca con temperamento cilentano, dolce e impertinente insieme, il primo spumante campano a base di aglianico.

Primavera Olio evo

Ottenuto dalla spremitura a freddo di olive delle varietà tipiche delle colline cilentane, provenienti dai fondi Destre, Perella, Carpineto e ottenute secondo i dettami della lotta guidata. La raccolta delle drupe parzialmente invaiate, eseguita a mano con l'ausilio di macchine agevolatrici, e la lavorazione effettuata entro le 12 ore dalla raccolta, permette di ottenere un prodotto di eccellente qualità. Di colorazione verde-giallo, bassa acidità (espressa in acido oleico), gusto leggermente piccante ma dolce, profumo intenso si presta egregiamente sia come condimento a crudo che per piatti cotti. Olfatto Fruttato di erba e mandorla dolce Gusto Nota decisa di amaro con sentore di mandorla e erba Retrogusto Nota di piccante persistente con sentori di frutta matura Buona fluidità

Visite proposte
Degustazione semplice

COSA FARETE:
-Le visite prevedono un giro nelle vigne (solo su espressa richiesta  in quanto non sono propriamente vicine al corpo aziendale)
-Visita della cantina con illustrazione dei processi di lavorazione
-Degustazione di 4 vini accompagnati da un tagliere di formaggi , salumi, e bruschette. Prodotti selezionati dal meglio del nostro territorio.

COSTO:

15 euro a persona

284 visite programmate - € 15.00

Prenota ora Regala
Light lunch

COSA FARETE:
- Le visite prevedono un giro nelle vigne (solo su espressa richiesta  in quanto non sono propriamente vicine al corpo aziendale)
- Visita della cantina con illustrazione dei processi di lavorazione
Pranzo leggero con prodotti  stagionali locali che accompagnano 6 vini

COSTO:

35 EURO A PERSONA

142 visite programmate - € 35.00

Prenota ora Regala
Recensioni
Prenota ora
Servizi principali
Contatti
Viticoltori De Conciliis
  • Contrada Querce 1, Prignano Cilento, Salerno