Barone Pizzini

Lombardia - Brescia
Via S. Carlo 14 Provaglio d'Iseo

Tre vini, un territorio

Tre vini che nascono in Franciacorta ma che ne rappresentano espressioni diverse. 

Vini degustabili
Franciacorta Golf 1927
Un Franciacorta avvolgente ,delicato ed accattivante, vellutato ma di carattere. Il Barone Edoardo Pizzini fondò nel 1927 un impianto per il gioco del golf, tra i primi in Italia.
Polzina Curtefranca DOC
Lo Chardonnay in purezza in versione ferma. Giovane, fresco, carezzevole ma con un’ossatura importante grazie alla ricchezza dei suoli da cui provengono le sue uve.
Curtefranca Rosso DOC
Nasce da diversi vitigni che si completano e si esaltano a vicenda; il Merlot stempera l’aggressività e la struttura del Cabernet sauvignon, mentre il Cabernet franc apporta profumi erbacei ed eterei.
Prenota ora
Scegli data e ora:
Durata
90
Prezzo singolo biglietto
€ 18.00
Lingue visita
Italiano
AL COMPLETO

Le prenotazione per questa data/ora sono chiuse
Animante Franciacorta DOCG
Rappresenta l’anima di Barone Pizzini perché racchiude in sè la natura viva di tutti i suoi vigneti. Nasce per coronare il lungo e pionieristico percorso di rinnovamento in vigna ed in cantina che ha sancito la primogenitura di Barone Pizzini nell’esperienza biologica in Franciacorta.
Tesi III

Dallo studio di un antico vitigno bresciano, l'Erbamat, l'ultima Tesi delle tre prodotte, ognuna unica ed irripetibile. Composto in parti uguali da Erbamat, Chardonnay e Pino nero.

Tesi I

Dallo studio di un antico vitigno bresciano, l'Erbamat, già citato da Agostino Gallo nel '500. Il colore è giallo paglierino, al naso note floreali di calla, biancospino, cuoio biondo. In bocca limone e pompelmo giallo, ricche sapidità e mineralità, la persistenza è
lunga.

Animante LA

Animante con affinamento eccezionale sui lieviti di 70 mesi. La sboccatura avviene senza dosaggio alcuno. Vengono prodotte solo 580 casse.

Tesi II

Dallo studio di un antico vitigno bresciano: l'Erbamat già citato nel '500 da Agostino Gallo. Composto da Erbamat 40%, Chardonnay 30% e Pinot nero 30%. Ogni Tesi è unica e non sarà ripetuta.

Bagnadore Riserva 2011

Le sue uve provengono da un'unica vigna, 70 mesi sui lieviti e nessun dosaggio per questa Riserva pluripremiata.

Estatatura Toscana Rosso Igt
Il nome di questo vino deriva dall'antico fenomeno di migrazione estiva dagli uffici pubblici della città di Grosseto alle colline di Scansano alla ricerca di 'aria buona'. Da sole uve Sangiovese, Estatatura è la riserva dei Poderi di Ghiaccioforte. Rosso rubino con leggeri riflessi violacei, profuma di mora, lampone, amarena ed erbe aromatiche, al palato è ampio e morbido.
San Paolo Castelli di Jesi Verdicchio Rioserva Docg Classico
Elegante espressione della riva destra dell'Esino da sole uve Verdicchio dall'omonimo vigneto nel comune di San Paolo che, secondo la tradizione, è una delle zone più vocate dei Castelli di Jesi. Aromi tenui di frutta gialla, erbe aromatiche, agrumi e mandorla segnano l'olfatto di un vino affusolato e salino.
Dominè Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore
Questo vino porta il nome del vecchio emporio che si trovava nella proprietà. Un Verdicchio vibrante, minerale, quasi gessoso, con rimandi agrumati ed un'ottima persistenza.
Perlugo Dosaggio Zero Matodo Classico VSQ
Da uve Verdicchio di grande personalità. Profumi di erbe aromatiche, elicriso e mallo di mandorla per un gusto sapido e persistente. Dosaggio 0 dedicato ad Ugo, una delle persone che ha creduto fortemente in Pievalta e un omaggio alla Barone Pizzini ed alla sua storica tradizione spumantistica.
Franciacorta Golf 1927
Un Franciacorta avvolgente ,delicato ed accattivante, vellutato ma di carattere. Il Barone Edoardo Pizzini fondò nel 1927 un impianto per il gioco del golf, tra i primi in Italia.
San Carlo I.G.T. Sebino
Le uve provengono dall’omonima zona dove la viticoltura è documentata sin dal Quattrocento e dove un’umile chiesetta dedicata a San Carlo Borromeo sincronizzava il tempo della terra, degli uomini e dei loro riti sacri.
Polzina Curtefranca DOC
Lo Chardonnay in purezza in versione ferma. Giovane, fresco, carezzevole ma con un’ossatura importante grazie alla ricchezza dei suoli da cui provengono le sue uve.
Curtefranca Rosso DOC
Nasce da diversi vitigni che si completano e si esaltano a vicenda; il Merlot stempera l’aggressività e la struttura del Cabernet sauvignon, mentre il Cabernet franc apporta profumi erbacei ed eterei.
Bagnadore Franciacorta DOCG Non Dosato Riserva 2012
Le sue uve provengono da un’unica vigna le cui piante, di oltre vent’anni, godono dei benefici di un vicino bosco che mitiga il clima, garantisce una buona escursione termica tra il giorno e la notte e favorisce una peculiare ricchezza di biodiversità. La Riserva risponde ad importanti criteri qualitativi e per questo è prodotta in quantità limitate e solo nelle migliori vendemmie.
Rosé Franciacorta DOCG Edizione 2016
Il sensuale e georgico Pinot nero, dei nostri vigneti ghermiti dai boschi, trasfonde nel bicchiere note di sottobosco come ribes e cassis, oltre a sentori di rosa. Di persistente armonia, scandito da una densa trama intessuta in un buon vigore acido.
Naturae Franciacorta DOCG Edizione 2016
Austero, con buona impalcatura acida, mitigata dalla morbidezza tipica di questa vendemmia e dalle sfumate note sapide. Parte delle uve proviene dal vigneto più elevato, Pian delle Viti, denominato nel Medioevo la Valle Sospesa. Il terreno calcareo conferisce una piacevole nota salmastra. Il Franciacorta mordace nel midollo.
Satén Franciacorta DOCG Edizione 2016
La migliore selezione ed esaltazione delle uve Chardonnay sono volte a rendere il Satèn serico e suadente, lasciando però spazio a note agrumate e ad una mineralità incalzante, inconsueta ed originale per la categoria.
Morellino di Scansano Docg
Il Granduca di Toscana battezzò “morellino” il suo vitigno che dava vita ad un’uva di colore nero. Il nome deriva dal mantello scuro, “morello”, della razza di cavalli maremmani che un tempo erano impiegati per trainare le carrozze. Le uve del Sangiovese, che dalle parti di Scansano si chiama appunto “morellino”, sono l’anima di un vino DOCG che rende fama internazionale a questo territorio.
Vent'anni di bio in tre bicchieri
Tre Franciacorta che racchiudono una storia di ricerca e innovazione iniziata vent'anni fa', quando la convinzione di poter ottenere una maggiore tipicità rispettando l'uomo e l'ambiente segnò l'inizio di un percorso in fermento oggi più che mai. Era il 1998 quando iniziò la sperimentazione del biologico.

18 visite programmate - € 30.00

Prenota ora
Le Selezioni

Una visita cantina ed una degustazione che consentono di provare la migliore selezione dei nostri Franciacorta.
I Franciacorta in degustazione sono quattro, di cui tre Millesimati.

 

31 visite programmate - € 35.00

Prenota ora
Tre vini, un territorio

Tre vini che nascono in Franciacorta ma che ne rappresentano espressioni diverse. 

12 visite programmate - € 18.00

Prenota ora
Le selezioni, Visita Privata

Una visita cantina ed una degustazione che consentono di provare la migliore selezione dei nostri Franciacorta. I Franciacorta in degustazione sono quattro, di cui tre Millesimati.

Questa Visita si terrà in modalità privata non in gruppo

1 visite programmate - € 70.00

Prenota ora
Festival Franciacorta, Prospettive di Viti&CulturaBio

Visita vigneto e cantina. Degustazione di tre diverse espressioni di Erbamat, tre Tesi per capire le prospettive future di un vitigno antico e autoctono. Conclusione con Bagnadore Riserva 2011. La degustazione è abbinata ad un assaggio di Culatello di Zibello ed altri salumi di Antica Corte Pallavicina.

Nessuna visita programmata

Festival Franciacorta - Franciacorta, Edizioni e Tesi

Visita vigneto e cantina. Degustazione di Animante che esprime l'anima viva di tutti i vigneti, due Edizioni che rappresentano il temperamento dell'annata 2016 ed una Tesi per comprendere Erbamat, un antico vitigno autoctono. La degustazione è abbinata ad un assaggio di Culatello di Zibello ed altri salumi di Antica Corte Pallavicina.

Nessuna visita programmata

Festival Franciacorta - Cene a quattro mani con Cibo di Mezzo

Il Festival Franciacorta si arrichisce di eventi serali e diventa l'occasione per provare la cucina di diversi chef che rappresentano la ristorazione d'eccellenza.

11 settembre - Due Colombe e Saur 

12 settembre - Duo e Filari Dispari

18 settembre - Rose e La Lepre

19 settembre - Al Malò e Gaudio

I tavoli sono conviviali da 6 persone con rispetto delle distanze.

Appuntamento alle 19.00 per la visita cantina, a seguire aperitivo e cena.

In caso di allergie e intolleranze, chiediamo di inviare una mail a eventi@baronepizzini.it

Per visionare i menu clicca qui 

Nessuna visita programmata

Regala visita
Contatti
Barone Pizzini
Posizione