Cantina Nino Negri

Lombardia - Sondrio

  • Via Ghibellini 3 Chiuro Sondrio
Descrizione

La casa vinicola Nino Negri, fondata nel 1897, è la maggiore realtà vinicola della Valtellina.

La Cantina è dotata di una moderna organizzazione aziendale e di 35 ettari di vigneto di proprietà posti nelle zone più prestigiose: Grumello, Inferno e Valgella; la Nino Negri è oggi sinonimo dei vini valtellinesi nel mondo.

Le uve di Nebbiolo, localmente chiamato chiavennasca e meravigliosamente ambientate in Valtellina, producono straordinari vini la cui qualità è stata premiata e riconosciuta ovunque, specialmente quella dello Sfursat 5 Stelle, un vino con una struttura e un corpo importanti, un profumo lungo e persistente con pochi pari.

Gallery
Servizi
  • Accetta Carte Di Credito
  • Animali Ammessi
  • Parcheggio Auto
  • Vendita Vini
Posizione
CastelChiuro - Riserva - Valtellina Superiore DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: Le zone migliori del Valtellina Superiore, sulle pendici delle Alpi Retiche, tra Sondrio e Tirano. Vigne in Comune di Montagna: Sassorosso e Sassina in comune di Teglio: Valle – l’età media delle viti è di circa 50 anni. 
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Esposizione a sud ad una altitudine variabile dai 400 ai 500 metri s.l.m.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Il terreno è povero, sabbioso e ricco di sassi.
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: I migliori grappoli sono vendemmiati tra metà e fine ottobre.
VINIFICAZIONE: Le uve sono vinificate tradizionalmente sulle bucce per 18 giorni ad una temperatura controllata di 22°-25°C. 
AFFINAMENTO: Il vino matura per 60 mesi in botti di rovere di capacità variabile tra 14 – 20 e 32 HL, segue un congruo affinamento in bottiglia. 
NOTE ORGANOLETTICHE: È nato un vino che rispecchia pienamente la tradizione e lo stile di un Nebbiolo delle Alpi, accattivante e insieme semplice, mai aggressivo. La progressione gustativa è fresca e ben ritmata, con un’originale armonica avvolgenza. Grazie al lungo affinamento la scontrosità della montagna ha lasciato il posto all’eleganza, alla finezza, alla sfericità; con il suo caratteristico rosso trasparente, il Castel Chiuro 2009 avvolge e coinvolge interamente, lasciando un ampio finale in bocca. 
GRADAZIONE: 13,50 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: Da bere entro 15 anni se conservato in orizzontale, in luogo fresco e lontano dalla luce.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Primi piatti con sughi di carne e selvaggina, carni rosse a lunga cottura, formaggi mediamente stagionati.

Vigneto Fracia - Valtellina Superiore Valgella DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: 6.49.78 ettari di proprietà in località Fracia, sui 10 di questa sub zona, costituiscono un’esclusiva della cantina Nino Negri.
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Le vigne costituite da ripidi terrazzamenti, con esposizione a Sud, situate ad un’altitudine variabile tra 350 e 500 metri e coltivate
orizzontalmente rispetto alla valle, da ovest a est.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreno franco sabbioso poco profondo a tessitura sciolta.
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: I grappoli selezionati secondo i criteri degli indici di maturazione sono stati raccolti a inizio novembre per favorire la
concentrazione degli zuccheri nell’acino.
VINIFICAZIONE: Le uve sono state vinificate tradizionalmente con vinificatori a temperatura controllata (28°-24°C) per 8
giorni.
AFFINAMENTO: Dopo un passaggio in vasca d’acciaio, il vino nuovo è stato posto in barrique di rovere francese di 2° passaggio, dove sosta per 20 mesi, poi si affina in bottiglia per altri 6 mesi.
NOTE ORGANOLETTICHE: Colore granato brillante con riflessi rubino; profumo complesso con sentori di rosa canina e violetta che evolve in sentori speziati
come il chiodo di garofano. Sapore secco, vigoroso con retrogusto fruttato di prugna.
GRADAZIONE: 13,50 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 10 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Cacciagione, arrosti di carni rosse, formaggi stagionati.

Inferno Carlo Negri - Valtellina Superiore Inferno DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: La zona storica dell’Inferno, in particolare nei vigneti: Carlo Negri, Sopragironi, Sottogironi, site nel comune di Poggiridenti. 
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: 400-500 metri s.l.m. con esposizione a sud.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreno franco-sabbioso, poco profondo e di scarsa fertilità, sostenuto da muretti a secco.
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: Vendemmia manuale a ottobre.
VINIFICAZIONE: Vinificazione in rosso con controllo della temperatura.
AFFINAMENTO: Il vino affina in cantina due anni, di cui almeno un anno in legno.
NOTE ORGANOLETTICHE: L’Inferno Carlo Negri ha colore rosso rubino brillante, profumo ben pronunciato e composito, con note dominanti di amarena e fragola, spezie (chiodi di garofano, cannella), di fiori appassiti (rosa, viola) e ciliegia matura; gusto deciso, rotondo, di grande personalità. Quest’annata si caratterizza per un buon potenziale di invecchiamento.
GRADAZIONE: 13,50 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 10-12 anni in bottiglie coricate al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Arrosti di carni rosse, agnello, capretto, selvaggina, formaggi stagionati.

Mazèr - Valtellina Superiore DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: Nei vigneti della zona Valtellina Superiore DOCG.
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Altitudine compresa tra 400-500 metri s.l.m. con esposizione a sud.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreno franco-sabbioso, poco profondo e di scarsa fertilità, sostenuto da muretti a secco. 
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: Vendemmia manuale a ottobre.
VINIFICAZIONE: Vinificazione in rosso con controllo della temperatura.
AFFINAMENTO: Il vino affina in cantina due anni, di cui almeno un anno in legno.
NOTE ORGANOLETTICHE: Colore granato brillante; profumo ben pronunciato e composito, con note dominanti di spezie amare (chiodi di garofano, liquirizia), di cioccolato e confettura di prugne; sapore secco, sapido e austero, armonico, con elegante fondo agrumato. E’ un vino longevo, di nerbo saldo e di ottima stoffa.
GRADAZIONE: 13,50 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 8-10 anni in bottiglie coricate al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Arrosti di carni rosse, agnello, capretto, selvaggina, formaggi stagionati.

Sassella Le Tense - Valtellina Superiore Sassella DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: Vigne della sottozona Sassella, in particolare: Minè, Chiesa Sassella, Grigioni-Cà Bianca.
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Altitudine compresa tra 300-450 metri s.l.m. con esposizione a sud.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreno franco-sabbioso, poco profondo e di scarsa fertilità, sostenuto da muretti a secco. 
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: Vendemmia manuale a ottobre.
VINIFICAZIONE: Vinificazione in rosso con controllo della temperatura.
AFFINAMENTO: Il vino affina in cantina due anni, di cui almeno un anno in legno.
NOTE ORGANOLETTICHE: Colore rubino brillante; profumo complesso, con suadente fragranza di lampone e con ricordi di rosa di macchia e amarena matura; corpo pieno e tannino maturo in bella evidenza, con buona sapidità. Di grande spessore esprime un piacevole e persistente fondo di frutta rossa e di spezie mediamente persistente.
GRADAZIONE: 13,50 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 8-10 anni in bottiglie coricate al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Arrosti di carni rosse, agnello, capretto, selvaggina, formaggi stagionati.

Grumello Sassorosso - Valtellina Superiore Grumello DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: Grumello.
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Altitudine compresa tra 400-450 metri s.l.m. con esposizione a sud.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreno franco-sabbioso, poco profondo e di scarsa fertilità, sostenuto da muretti a secco. 
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: Vendemmia manuale a ottobre.
VINIFICAZIONE: Vinificazione in rosso con controllo della temperatura.
AFFINAMENTO: Il vino affina in cantina due anni, di cui almeno un anno in legno.
NOTE ORGANOLETTICHE: Colore granato con riflessi violacei. Profumo pronunciato e di buona complessità: fine fragranza di fiori appassiti (rosa di macchia, viola), di spezie (chiodi di garofano, cannella) e frutta rossa (ciliegia, lampone). Il sapore è secco, di media acidità e con tannino presente e maturo, con piacevole fondo di frutta rossa e spezie dolci mediamente persistente. E’ un vino di particolare franchezza e di forte identità.
GRADAZIONE: 13,50 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 8-10 anni in bottiglie coricate al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Cacciagione, arrosti di carni rosse, formaggi stagionati.

Sfursat Carlo Negri - Sforzato di Valtellina DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: Le vigne delle denominazioni di Valtellina DOC e DOCG, sulle pendici delle Alpi Retiche, lungo la sponda destra dell'Adda.
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Esposizione a sud ad una altitudine variabile dai 300 ai 550 metri s.l.m.
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreno franco-sabbioso, poco profondo e di scarsa fertilità, sostenuto da muretti a secco.
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: Da fine settembre, le uve vengono raccolte tutte a mano e poste in cassette da 4,5 kg di peso massimo. 
VINIFICAZIONE: Le uve sono rimaste ad appassire naturalmente in cassette, perdendo il 30% del peso. A inizio gennaio si sono vinificate per mezzo di vinificatori a temperatura controllata, con prolungata macerazione (15-20 giorni).
NOTE ORGANOLETTICHE: Colore rubino di media intensità; al naso intenso e complesso con note di frutta rossa surmatura e spezie, quali il pepe e la cannella. Sapore secco, con note di frutta matura, tannino presente e austero. Un vino pieno, persistente, con toni di chiodi di garofano e liquirizia.
GRADAZIONE: 16,00 %
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 12-15 anni, in bottiglie coricate al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Arrosti di carni rosse, selvaggina, formaggi stagionati (in particolare il formaggio locale Bitto). 

Sfursat 5 Stelle - Sforzato di Valtellina DOCG

LE UVE: Nebbiolo-Chiavennasca.
ZONA DI PRODUZIONE: Le vigne più vocate delle sottozone del Valtellina Superiore Docg, hanno fornito le uve destinate all’appassimento.
ALTITUDINE ED ESPOSIZIONE: Esposizione a sud ad una altitudine variabile dai 400 ai 450 metri s.l.m..
CARATTERISTICHE DEL TERRENO: Terreni sabbioso-limosi sciolti e poco profondi.
SISTEMA D’ALLEVAMENTO: Guyot modificato ad archetto.
VENDEMMIA: La selezione dei grappoli di Nebbiolo-Chiavennasca è iniziata a fine settembre e si è conclusa a inizio ottobre. I grappoli raccolti sono stati messi in cassette (un solo strato, max. 4 Kg per cassetta) e sono stati fatti appassire in modo naturale nel fruttaio, perdendo circa il 30%/35% del loro peso. Solo il 35% dei grappoli posti in appassimento vengono selezionati per lo Sfursat 5 Stelle DOCG.
VINIFICAZIONE: La pigiatura dello Sfursat è iniziata il 14 dicembre, in anticipo rispetto alla media. Vista l’assenza di precipitazioni rilevanti durante l’appassimento, si è raggiunta una perdita del peso ottimale in tempi brevi. La fermentazione è durata 12 giorni a una temperatura di 25°-26°. La vinificazione dello Sfursat si è protratta fino a fine gennaio.
AFFINAMENTO: Quasi al termine della fermentazione, dopo una sosta in vasca di 24 ore, il vino è stato posto in barriques francesi nuove di Allier e Nevers per 20 mesi dove ha completato sia la fermentazione alcolica che la fermentazione malolattica. Il vino affina in bottiglia per circa 6 mesi prima della commercializzazione.
NOTE ORGANOLETTICHE: Lo Sfursat 5 Stelle 2015 DOCG ha colore granato di media intensità, profumi unici di frutta matura (prugna) e di spezie dolci (cannella e chiodo di garofano) che si sviluppano grazie alla tecnica dell’appassimento. Gusto estremamente bilanciato, ricco e corposo. Il sapore è concentrato, vigoroso, intenso e piacevole, con aristocratico fondo di mora matura e spezie. Finale persistente di frutta matura.
GRADAZIONE: 16,00 %.
CONSERVAZIONE OTTIMALE: 25 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Carni rosse; selvaggina; formaggi stagionati.
Riconoscimento TRE BICCHIERI Gambero Rosso 2020.

Visite proposte

Dal 1897 racconta la storia del vino in Valtellina e delle uve raccolte a mano lungo i suoi millenari muretti a secco. Oggi la cantina di Chiuro apre castello e vigneti per regalare ai visitatori emozioni senza tempo.

Visita guidata alle cantine storiche

Il nostro Wine Educator vi guiderà attraverso i passaggi sotterranei che portano alle diverse cantine storiche. La visita sarà seguita dalla degustazione guidata di 4 vini Nino Negri.

Nessuna visita programmata

Recensioni
Lorenzo Mozzanica

12/02/20, 13:34

Ottima visita

Visita interessante e ben strutturata. La persona che ci ha accompagnato ha trasmesso passione ed era molto preparata. Consigliata

Prenota ora
Valutazione media
  • 5
5 - media calcolata su 1 recensioni
Servizi principali
Contatti
Cantina Nino Negri
  • Via Ghibellini 3 Chiuro Sondrio