Immagine cantina Castello di Volognano
Logo cantina Castello di Volognano

Castello di Volognano

5.0
Toscana - Firenze
via di Volognano, 12 - Rignano sull’Arno
5.0
Descrizione
Prenota o regala
Recensioni

Wine&food

Cookingclass

Cultura&storia

Relax

Nonsolovino

Chianti

cantinedasogno

Castello di Volognano

Il Castello di Volognano – il cui nome è probabilmente di origine etrusca o derivato dal romano Lucio Volumnio – risale all’XI secolo. Dai tempi di Dante e Petrarca il Castello accolse personaggi insigni e più recentemente anche Gioacchino Rossini, Giosuè Carducci ed Enrico Fermi.

Agli inizi degli anni ’60 l’imprenditore Ezio Pecchioli acquistò l’azienda e impiantò i primi vigneti specializzati nelle terre di Volognano che erano coltivate con le tipiche colture promiscue della mezzadria toscana; da allora tre generazioni hanno lavorato e investito in questo ambizioso progetto. L’interesse e la dedizione che legano la vite al Castello sono stati indirizzati verso prodotti qualitativamente superiori, in linea con l’evoluzione tecnologica degli ultimi anni pur nel rispetto delle antiche tradizioni.

Oggi nella dimora storica, accuratamente restaurata e trasformata in struttura ricettiva, sono possibili suggestivi soggiorni in un’atmosfera d’altri tempi. Nell’antica cantina, anch’essa restaurata in perfetta sintonia con lo stile del maniero, vengono organizzate degustazioni con specialità gastronomiche toscane, laboratori enogastronomici e visite al museo agricolo, allestito con attrezzi utilizzati in passato per la lavorazione della terra e dei vigneti, alcuni dei quali di notevole pregio.

L’azienda si trova nella zona del Chianti Colli Fiorentini, vicinissima a Firenze, a circa 400 m sul livello del mare e comprende 200 ettari per la maggior parte dedicati alla coltura della vite e dell’olivo. La coltivazione dei vigneti è orientata alla salvaguardia del patrimonio della zona, con una particolare attenzione verso quei i vitigni “autoctoni” quali sangiovese, colorino, canaiolo, trebbiano toscano e malvasia.

Tali varietà di uva riescono a donare un valore aggiunto di profumi e aromi al palato, esaltando le peculiarità di un territorio già di per sé caratterizzato da una grande e storica vocazione vitivinicola. I vini sono frutto di una scrupolosa gestione, che in ogni fase del processo produttivo è mirata esclusivamente alla qualità.

Gallery

Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
Castello di Volognano
card_giftcard
tune