Castello Meleto

Toscana - Siena
Castello di Meleto Gaiole in Chianti

Descrizione

Le prime testimonianze su Meleto risalgono all'XI secolo, periodo in cui il Castello apparteneva ai monaci Benedettini della Badia a Coltibuono.
Il nome “Meleto in Chianti” è citato per la prima volta nel 1256 nel Libro degli Estimi dei Guelfi fiorentini, come proprietà di una famiglia feudale locale. Grazie alla sua posizione, vicino al confine tra i territori delle Repubbliche di Firenze e di Siena, il castello divenne prima il principale baluardo fiorentino della zona ed in seguito una delle principali fortificazioni nel Terziere di Gaiole della Lega del Chianti. Ciò fece del castello un’ambita preda tra i due contendenti, anche se non subì mai gravi distruzioni.
 

Il Castello di Meleto Oggi
Tra le tante storie di cui le mura di Meleto sono state testimoni, la più curiosa e significativa è senza dubbio la costituzione della società Viticola Toscana, nata alla fine degli anni ‘60 con lo scopo di valorizzare la vocazione vitivinicola del territorio. A partire dal 1966 l’agricoltura italiana ha vissuto, infatti, un periodo di grande fermento con l’entrata in vigore del “Piano Verde” e la caduta delle barriere doganali nel Mercato Comune, eventi che in due anni fecero tornare alla terra oltre centomila lavoratori.

Da queste premesse, nel maggio 1968, Gianni Mazzocchi, fondatore dell’Editoriale Domus, ebbe l’idea di lanciare attraverso le pagine della rivista QuattroSoldi una sottoscrizione chiamata “Operazione Vigneti”. Un’iniziativa che oggi verrebbe definita crowdfunding e talmente all’avanguardia che all’epoca venne ripresa anche dalla stampa internazionale. Lo scopo era quello di raccogliere 150 milioni di Lire attraverso la sottoscrizione di quote dal valore di 10.000 Lire ciascuna. Ogni adesione doveva essere di “almeno una minima unità azionaria coltivatrice”, corrispondente a 100 azioni, per un valore minimo di 1 milione di Lire.

Fin da subito, l’Operazione Vigneti suscitò interesse e consensi, tanto da raccogliere in soli due mesi oltre mezzo miliardo di Lire. Venne, così, costituita la Viticola Toscana che acquisì il Castello di Meleto, ancor oggi sede della società, e circa 1.400 ettari di terreno circostante. Fedele all’impegno preso con i sottoscrittori, la Viticola Toscana si dedicò al risanamento della proprietà, che versava in condizioni di abbandono e sottosviluppo. Con la rinascita agronomica cominciò anche il recupero storico e architettonico dell’area grazie agli interventi sui casali, sulla Pieve con l’annesso convento di Santa Maria a Spaltenna e sul Castello.

Oggi la società Viticola Toscana, con i suoi 1.600 azionisti-fondatori, è ancora proprietaria dell’intera area e rappresenta un modello aziendale tanto efficiente quanto unico.

Gallery
Servizi
  • Accesso Disabili
  • Accetta Carte Di Credito
  • Animali Ammessi
  • Parcheggio Auto
  • Sala Conferenze
  • Vendita Vini
  • Wifi
Posizione
MELETO

Il Chianti Classico è l’anima di Meleto, un Sangiovese che qui si esprime in purezza e racconta un territorio. Si tratta di un Chianti Classico di tradizione, dove l’uso esclusivo del legno grande permette al vitigno di esprimersi al meglio.

CAMBOI

Camboi è l’acronimo di Campo dei Buoi, una zona di Meleto che dal Medioevo e fino ai primi anni ‘60 veniva utilizzata per l’allevamento di questi bovini. In quella stessa area negli anni ‘70 sono stati poi impiantati vigneti con prevalenza di Malvasia Nera del Chianti che oggi ci danno un vino unico. Camboi è l’ultima creazione del Castello di Meleto, ma si sta ritagliando un posto di tutto rispetto all’interno della nostra offerta. Si tratta di un vino di difficile categorizzazione perché molto raro all’interno del panorama enologico nazionale. Quella delle malvasie è una famiglia sconfinata, ma è molto difficile trovare una Malvasia Nera del Chianti in purezza perché storicamente è sempre stata utilizzata in uvaggio con altri vitigni autoctoni toscani.

VIN SANTO

La tradizione chiantigiana del nostro Vinsanto comincia con il particolare metodo di raccolta delle uve. Tale tecnica ci permette di appendere i grappoli verticalmente all’interno della nostra stupenda vinsantaia dando così inizio al processo di naturale appassimento. Le uve scelte sono in prevalenza Trebbiano e in minor misura Sangiovese e Malvasia. Terminato l'appassimento la vinificazione avviene esclusivamente all'interno di caratelli parzialmente scolmi, segue il lunghissimo affinamento, prima di poter finalmente degustare questo nettare.

CASTELLO DI MELETO

Il Castello di Meleto Chianti Classico Gran Selezione è la più alta espressione del nostro Sangiovese in purezza. Si tratta di una produzione limitata proveniente da parcelle individuate all’interno dei vigneti di Casi e San Piero. La costante mineralità presente nei nostri vini qui si accompagna con una potenza gentile, esplosiva sia al naso che in bocca. È un vino che fa della capacità di affinamento la sua bandiera: il tempo e l’attesa dischiuderanno le sue caratteristiche uniche.

L'annata 2015 è stata una delle migliori degli ultimi 50 anni, con una primavera temperata e un'estate calda e asciutta che hanno regalato maturazione e quantitativi eccezionali.

COLTO ALLE BOLLE

Il nostro spumante metodo Martinotti, ottenuto da Sangiovese e Pinot Nero, è un vino che fa della piacevolezza e briosità le sue caratteristiche principali. Dal matrimonio tra il vitigno principe della Toscana e l'elegante Pinot Nero nasce questo spumante dai profumi freschi e primaverili, l'ingresso in bocca delicato e la piacevole pungenza. 

VIGNA CASI

Il Vigna Casi è la vocazione di un singolo vigneto in bottiglia. Si tratta della nostra Riserva storica ottenuta esclusivamente da uve Sangiovese provenienti dal vigneto di Casi, che ne racchiude tutte le caratteristiche. È una riserva elegante, sinuosa e affascinante dove la varietà dei profumi si sposa con l’equilibrio e la persistenza degli aromi. A ogni sorso rinnova lo stupore ed è, insieme a Castello di Meleto Gran Selezione, la migliore espressione di Meleto.

L'annata 2015 è stata una delle migliori degli ultimi 50 anni, con una primavera temperata e un'estate calda e asciutta che hanno regalato maturazione e quantitativi eccezionali.

FIORE

Il Fiore è il nostro omaggio al Merlot in purezza, un Merlot inaspettato in tipico stile chiantigiano. Questo significa un vino di carattere, con peculiarità uniche e per certi versi sorprendenti.

VIRGINIA

Virginia è il rosato di Meleto ottenuto da Canaiolo in purezza. Caratterizzata da una storia antichissima, si presume che questa varietà fosse già coltivata dai romani, ma solo recentemente è stata riscoperta. Virginia nasce da uve coltivate a 450-500 m di altitudine su un appezzamento del vigneto San Piero. Raccolto totalmente a mano, dopo la vinificazione, l’affinamento avviene in vasche di acciaio e cemento per sei mesi. Di color rosa tenue, lascia al palato una piacevole freschezza con sentori di fragola e ciliegia marasca.

BORGAIO ROSSO

Il Rosso fa parte della linea Borgaio che si compone da vini piacevoli e immediati pensati per un consumo quotidiano. È un vino nel quale le caratteristiche del Sangiovese si fondono con quelle del Merlot, dando vita a una perfetta sintonia e a un equilibrio di sensazioni che lo rendono piacevole e di versatile abbinamento.

BORGAIO ROSATO

Il Rosato fa parte della linea Borgaio che si compone da vini piacevoli e immediati pensati per un consumo quotidiano. Si tratta di un rosato ottenuto esclusivamente da uve Sangiovese, sul quale stiamo intraprendendo un interessante percorso di crescita qualitativa. Abbiamo infatti destinato le nostre vigne più giovani e quelle posizionate negli areali più freschi esclusivamente alla creazione di questo vino.

BORGAIO VERMENTINO

Il Vermentino fa parte della linea Borgaio che si compone da vini piacevoli e immediati pensati per un consumo quotidiano. Il Vermentino è una delle tante scommesse firmate Castello di Meleto: questo vitigno della costa toscana, ligure e sarda ha trovato nei nostri terreni le condizioni ideali per dare vita a un vino ricco di profumi e mineralità.

Visite proposte

Da oltre mille anni, Castello di Meleto domina le sue terre e i suoi vigneti.
Custode di un paesaggio unico al mondo, il nostro Castello e il suo fascino immutato nel tempo regalano pace e tranquillità ai visitatori. Un luogo in cui vivere il Chianti Classico in prima persona in una realtà antica e dinamica al tempo stesso.
 
Oggi come allora, Castello di Meleto è un’oasi incontaminata dove passare, circondati dalle colline toscane, momenti indimenticabili. Un luogo magico in cui buon vino, buon cibo, natura e relax si incontrano,  e dove creare ricordi che rimangono indelebili nel tempo.
 
Non può mancare una visita alle sale del Castello e alla nostra cantina storica,  dove vi accompagneremo in un viaggio alla scoperta dei loro segreti, da concludere degustando un bicchiere di Chianti Classico.

Castello & Wine

Orario: mattina ore 10.00 e pomeriggio ore 15.00
Durata dell’esperienza: 30/40 min
Punto di incontro: enoteca

L'esperienza comprende:
Accompagnati da una guida, gli ospiti potranno scoprire i giardini, il Piano Nobile, le Antiche Cantine ed il Teatrino Settecentesco. Alla fine della visita, nell'enoteca, verrà fatta una degustazione guidata di 3 vini di nostra produizone

Costo: € 25 euro a persona 
Disponibilità: tutto l’anno su richiesta

Nessuna visita programmata

DEGUSTAZIONE PRIVATA 4 VINI

Inizio esperienza: ore 12.00
Durata dell’esperienza: 2 ore
Luogo: Sala VIP Enoteca

Degustazione privata di 4 vini Top dell’Azienda accompagnati da tagliere di salumi di cinta senese del nostro allevamento, tagliere di pecorini toscani, pane e olio di extra vergine di oliva biologico.

Costo: € 50.00 euro a persona 
Disponibilità: tutto l’anno su richiesta

Nessuna visita programmata

Cooking Class

Durata dell’esperienza: 1 ora e mezzo (3 ore e mezzo con pranzo)
Luogo: cucina e sale del castello

L'esperienza comprende:
- creazione di un menù tipico con spettacolo culinario o dimostrazione dello Chef su come si prepara la pasta fatta a mano
- Pranzo: dopo la lezione è possibile pranzare  ciò che è stato cucinato con in aggiunta i nostri salumi di cinta senese ed il nostro vino ( vermentino e chianti classico riserva)
- visita del castello

Costo: € 125 euro a persona 
Disponibilità: tutto l’anno su richiesta

Nessuna visita programmata

Pacchetti degustazione
Recensioni
Prenota ora
Servizi principali
Contatti
Castello Meleto
  • Castello di Meleto Gaiole in Chianti Siena