Arrigoni Wine Family - Pietraserena

Toscana - Siena
Via Casale, 5 San Gimignano,

Degustazione 4 vini

COSA E' INCLUSO:
- Visita della cantina
- Degustazione di 4 calici di vino
- Bruschette all’Olio Extravergine di Oliva
- Bruschette al Pomodoro fresco
- Tagliere di prodotti locali
- Cantuccini
- Acqua


COSTO:
20 € a persona
10 € ridotto

Vini degustabili
Poggio al Vento

"Poggio al Vento" - Chianti Colli Senesi D.o.c.g
E’ il nome della vigna da cui nasce questo vino, vigna situata proprio sulla cima della collina, esposta a tutti i venti che soffiano continui. Quasi monovitigno, il Sangiovese, questo vino dopo lunga macerazione, matura per sei mesi in botte grande e altri tre/quattro in bottiglia prima di essere posto sul mercato. E’ un po’ il nostro fiore
all’ochiello, una sicurezza.

CLASSIFICAZIONE: Chianti Colli Senesi Docg Poggio al Vento
UVAGGIO: Sangiovese
NOTE DEGUSTATIVE: Colore rosso rubino intenso con una spiccato profumo di more,
lampone, mammola e viola. Vino pieno, franco, piacevolmente tannico con sentori di vaniglia.
ABBINAMENTI: Grigliate di carne, tagliata, arrosti e cacciagione
ALC/VOL : Alcol: 13,5 % vol.

Rosato

"Rosato Pietraserena" - Toscana I.g.t Rosato
Un tempo l’uva Canaiolo veniva usata nel taglio di uve previsto per la vinificazione del vino Chianti. Si otteneva un vino beverino, fragrante, ghiotto da giovane. Successivamente si è sentita la necessità di dare maggior struttura al Chianti per cui sono state tolte dal taglio oltre alle uve bianche anche il Canaiolo. Tuttavia essendo questa un’uva storica del territorio toscano meritava ben altre destinazioni; per questo motivo abbiamo puntato alla produzione di questo rosato costituito dal Canaiolo per circa il 70% e la rimanenza da Sangiovese. Riteniamo di aver raggiunto pienamente il nostro obiettivo, vista l’accoglienza che una parte sempre più vasta della clientela riserva a questo nostro vino fiore.

CLASSIFICAZIONE: Toscana Igt Rosato
UVAGGIO: Canaiolo 70%, Sangiovese 30%
NOTE DEGUSTATIVE: Colore rosato tenue, profumo deciso, fragrante, buon corpo e discreta
vivacità
ABBINAMENTI: Antipasti, primi leggeri, carni bianche, buon pesce di mare e di acqua dolce
ALC/VOL : Alcol 13 % vol.

Vernaccia Torri

"VERNACCIA TORRI" - Vernaccia di San Gimignano D.o.c.g
E’ il primo vino italiano che, nel lontano 1966, ha ottenuto la DOC. Grazie alla elevata e costante qualità, ha anche ottenuto la DOCG. La sua origine è lontanissima infatti era già conosciuta e apprezzata ai tempi di Dante Alighieri e del Boccaccio. Lo stesso Michelangelo la cita nei suoi scritti ricordando che “picca, morde e punge”. Vino gradito da governanti e pontefici, raffinati gourmets al punto da meritarsi un posto in purgatorio tra i golosi “a purgar per digiuno le anguille e la vernaccia”. Alcuni sostengono che la Vernaccia abbia avuto origine in Liguria, nelle Cinque Terre, dal paese di Vernazza. Non vorremmo dire amenità, ma l’apparenza non è poi così dissimile dall’uva di Bosco sia per la forma del chicco, sia per la capacità produttiva, un po’ meno per la forma del grappolo e colore.

CLASSIFICAZIONE: Vernaccia di San Gimignano Docg
UVAGGIO: Vernaccia di San Gimignano
NOTE DEGUSTATIVE: Colore dorato con riflessi a volte verdognoli. Profumo molto
fragrante di fiori di ginestra e ricordi di ananas. Gusto secco, sapido armonico con retrogusto di
pesca e mandorla.
ABBINAMENTI: Ottimo con antipasti caldi, pesci nobili di mare, crostacei e carni bianche.
ALC/VOL : Alcol 12,5%

Vinsanto

"Vin Santo Pietraserena" - Vin Santo del Chianti D.o.c.
Prima della vendemmia siamo soliti “passare” la vigna per identificare le migliori uve Trebbiano e Malvasia da destinare all’appassimento. Queste uve devono essere sanissime perché l’appassimento a tetto dura fino alla settimana prima di Natale, periodo in cui di solito effettuiamo le operazioni di pigiatura. A questo punto l’uva è in uno stato di appassimento ottimale ed ha una concentrazione di zuccheri incredibile. Il mosto che ne deriva è meraviglioso, denso, sciropposo, quasi un miele. Viene quindi messo in piccolissime botti di castagno e rovere in un locale apposito sottotetto; i caratelli vengono tappati e sigillati con ceralacca e così lasciato per tre-quattro anni in modo tale che il prezioso vino possa trasformarsi e maturare. Il susseguirsi delle stagioni, il freddo intenso delle notti d’inverno alternato al sole cocente dei giorni d’estate ed al venticello che ogni giorno soffia leggero a 340 metri slm, modellano questo nettare che a buona ragione si può chiamare “Santo”.

CLASSIFICAZIONE: Vin Santo del Chianti Doc
UVAGGIO: Trebbiano e Malvasia bianca
NOTE DEGUSTATIVE: Colore giallo ambrato, profumo delicato, caratteristico, caldo,
sapore di frutta passita (albicocche secche, mandorle, miele), vellutato, molto equilibrato
ABBINAMENTO: Fine pasto, l'ideale con Cantuccini
ALC/VOL : Alcol: 15 % vol.

Prenota ora
Scegli data e ora:
Durata
60
Prezzo singolo biglietto
€ 20.00
Prezzo ridotto
€ 10.00
Lingue visita
Inglese Italiano
AL COMPLETO

Le prenotazione per questa data/ora sono chiuse
Caulio

"Caulio" - Chianti Colli Senesi D.o.c.g Riserva
Caulio deriva dal Latino, sinonimo di braccio, di tralcio della vite. Sangiovese grosso, Malvasia nera e Sirah, 90 – 5 – 5 %, sono le uve che danno vita a questo vino. Un anno di maturazione in tonneaux e barriques mai nuovi per non abbondare in tannini, sei mesi in vetro sono i tempi di vita del Caulio prima di entrare sul mercato.La natura di San Gimignano offre un ambiente ideale per microclima per la coltivazione della vite, cosa che avviene da migliaia di anni, da quando gli Etruschi presero possesso di quelle terre, e donarono il nome alla zona allora Clante, oggi Chianti.

CLASSIFICAZIONE: Chianti Colli Senesi Docg Riserva Caulio
UVAGGIO: Sangiovese 90%, Malvasia Nera & Syrah 10%
NOTE DEGUSTATIVE: Colore rosso rubino carico, profumo vinoso, viola mammola
e giaggiolo, ricordi di frutti di bosco e vaniglia. Vino franco, sapido, fruttato,
giustamente tannico.
ABBINAMENTI: Tagliata, grigliate di carne, spiedi, cacciagione, arrosti e costate
ALC/VOL : Alcol: 14 % vol.

Poggio al Vento

"Poggio al Vento" - Chianti Colli Senesi D.o.c.g
E’ il nome della vigna da cui nasce questo vino, vigna situata proprio sulla cima della collina, esposta a tutti i venti che soffiano continui. Quasi monovitigno, il Sangiovese, questo vino dopo lunga macerazione, matura per sei mesi in botte grande e altri tre/quattro in bottiglia prima di essere posto sul mercato. E’ un po’ il nostro fiore
all’ochiello, una sicurezza.

CLASSIFICAZIONE: Chianti Colli Senesi Docg Poggio al Vento
UVAGGIO: Sangiovese
NOTE DEGUSTATIVE: Colore rosso rubino intenso con una spiccato profumo di more,
lampone, mammola e viola. Vino pieno, franco, piacevolmente tannico con sentori di vaniglia.
ABBINAMENTI: Grigliate di carne, tagliata, arrosti e cacciagione
ALC/VOL : Alcol: 13,5 % vol.

Rosato

"Rosato Pietraserena" - Toscana I.g.t Rosato
Un tempo l’uva Canaiolo veniva usata nel taglio di uve previsto per la vinificazione del vino Chianti. Si otteneva un vino beverino, fragrante, ghiotto da giovane. Successivamente si è sentita la necessità di dare maggior struttura al Chianti per cui sono state tolte dal taglio oltre alle uve bianche anche il Canaiolo. Tuttavia essendo questa un’uva storica del territorio toscano meritava ben altre destinazioni; per questo motivo abbiamo puntato alla produzione di questo rosato costituito dal Canaiolo per circa il 70% e la rimanenza da Sangiovese. Riteniamo di aver raggiunto pienamente il nostro obiettivo, vista l’accoglienza che una parte sempre più vasta della clientela riserva a questo nostro vino fiore.

CLASSIFICAZIONE: Toscana Igt Rosato
UVAGGIO: Canaiolo 70%, Sangiovese 30%
NOTE DEGUSTATIVE: Colore rosato tenue, profumo deciso, fragrante, buon corpo e discreta
vivacità
ABBINAMENTI: Antipasti, primi leggeri, carni bianche, buon pesce di mare e di acqua dolce
ALC/VOL : Alcol 13 % vol.

Vernaccia Torri

"VERNACCIA TORRI" - Vernaccia di San Gimignano D.o.c.g
E’ il primo vino italiano che, nel lontano 1966, ha ottenuto la DOC. Grazie alla elevata e costante qualità, ha anche ottenuto la DOCG. La sua origine è lontanissima infatti era già conosciuta e apprezzata ai tempi di Dante Alighieri e del Boccaccio. Lo stesso Michelangelo la cita nei suoi scritti ricordando che “picca, morde e punge”. Vino gradito da governanti e pontefici, raffinati gourmets al punto da meritarsi un posto in purgatorio tra i golosi “a purgar per digiuno le anguille e la vernaccia”. Alcuni sostengono che la Vernaccia abbia avuto origine in Liguria, nelle Cinque Terre, dal paese di Vernazza. Non vorremmo dire amenità, ma l’apparenza non è poi così dissimile dall’uva di Bosco sia per la forma del chicco, sia per la capacità produttiva, un po’ meno per la forma del grappolo e colore.

CLASSIFICAZIONE: Vernaccia di San Gimignano Docg
UVAGGIO: Vernaccia di San Gimignano
NOTE DEGUSTATIVE: Colore dorato con riflessi a volte verdognoli. Profumo molto
fragrante di fiori di ginestra e ricordi di ananas. Gusto secco, sapido armonico con retrogusto di
pesca e mandorla.
ABBINAMENTI: Ottimo con antipasti caldi, pesci nobili di mare, crostacei e carni bianche.
ALC/VOL : Alcol 12,5%

Vinsanto

"Vin Santo Pietraserena" - Vin Santo del Chianti D.o.c.
Prima della vendemmia siamo soliti “passare” la vigna per identificare le migliori uve Trebbiano e Malvasia da destinare all’appassimento. Queste uve devono essere sanissime perché l’appassimento a tetto dura fino alla settimana prima di Natale, periodo in cui di solito effettuiamo le operazioni di pigiatura. A questo punto l’uva è in uno stato di appassimento ottimale ed ha una concentrazione di zuccheri incredibile. Il mosto che ne deriva è meraviglioso, denso, sciropposo, quasi un miele. Viene quindi messo in piccolissime botti di castagno e rovere in un locale apposito sottotetto; i caratelli vengono tappati e sigillati con ceralacca e così lasciato per tre-quattro anni in modo tale che il prezioso vino possa trasformarsi e maturare. Il susseguirsi delle stagioni, il freddo intenso delle notti d’inverno alternato al sole cocente dei giorni d’estate ed al venticello che ogni giorno soffia leggero a 340 metri slm, modellano questo nettare che a buona ragione si può chiamare “Santo”.

CLASSIFICAZIONE: Vin Santo del Chianti Doc
UVAGGIO: Trebbiano e Malvasia bianca
NOTE DEGUSTATIVE: Colore giallo ambrato, profumo delicato, caratteristico, caldo,
sapore di frutta passita (albicocche secche, mandorle, miele), vellutato, molto equilibrato
ABBINAMENTO: Fine pasto, l'ideale con Cantuccini
ALC/VOL : Alcol: 15 % vol.

Degustazione 5 vini

COSA E' INCLUSO:
- Visita della cantina
- Degustazione di 5 calici di vino
- Bruschette all’Olio Extravergine di Oliva
- Bruschette al Pomodoro fresco
- Tagliere di prodotti locali
- Crostini Toscani
- Cantuccini
- Acqua


COSTO:
25 € a persona
12 € ridotto

32 visite programmate - € 25.00

Prenota ora
Degustazione 3 vini

COSA E' INCLUSO:
- Visita della cantina
- Degustazione di 3 calici di vino
- Bruschette all’Olio Extravergine di Oliva
- Bruschette al Pomodoro fresco
- Tagliere di prodotti locali
- Acqua

COSTO:
15 € a persona
 8 € ridotto

32 visite programmate - € 15.00

Prenota ora
Degustazione 4 vini

COSA E' INCLUSO:
- Visita della cantina
- Degustazione di 4 calici di vino
- Bruschette all’Olio Extravergine di Oliva
- Bruschette al Pomodoro fresco
- Tagliere di prodotti locali
- Cantuccini
- Acqua


COSTO:
20 € a persona
10 € ridotto

32 visite programmate - € 20.00

Prenota ora
Cooking Class

Organizziamo presso la nostra tenuta di San Gimignano e dei Colli di Luni fantastici corsi di cucina ialiana e internazionale. Il corso si svolge su prenotazione e consiste nella raccolta di ortaggi e la preparazione di un menù. A Seguire degustazione di ciò che si è cucinato accompagnata dai vini di nostra produzione.

COSA E' INCLUSO:
- Lezione di cucina di pietanze tipiche toscane (Crostino toscano, pasta fatta a mano con un sugo a scelta, panna cotta o tiramisu)
- Visita della cantina
- Degustazione di 5 calici di vino
- Pranzo a base dei cibi preparati durante la lezione
- Acqua

COSTO:
90 € a persona
45 € ridotto

Minimo 4 partecipanti.

32 visite programmate - € 90.00

Prenota ora
Caccia al Tartufo

Offriamo a turisti ed appassionati l’occasione unica di un esperienza esclusiva alla scoperta del “mondo del tartufo”: con l’aiuto dei nostri cani vi guideremo alla ricerca del prezioso tartufo dentro i boschi delle colline di San Gimignano, nel centro della Toscana.

COSA E' INCLUSO:

- Battuta di "caccia al tartufo"
- Visita della cantina
- Degustazione di 5 calici di vino
- Bruschette all’Olio Extravergine di Oliva
- Bruschette al Pomodoro fresco
- Tagliere di prodotti locali
- Crostini al tartufo
-Crostini toscani
- Cantuccini
-  Acqua

COSTO:

90 € a persona
45 € ridotto

Minimo 4 partecipanti

Nessuna visita programmata

Regala visita
Contatti
Arrigoni Wine Family - Pietraserena
Posizione